100X100 BACK FOR THE FUTURE


Un intero secolo, 100 fra oggetti, persone, idee, imprese, situazioni, per celebrare il centenario del Festival Lirico dell’Arena di Verona. Il valore simbolico del numero 100 suggerisce una completezza, un compimento e ha determinato anche il modo di leggere e interpretare la storia.

Così la proposta di questo evento vuole celebrare la forza e la tenacia dei suoi fondatori mettendoli all’interno di un progetto multidisciplinare che invade la città di Verona. Installazioni, suoni, mini rassegne di cinema, angoli interattivi di scienza, di invenzioni, di oggetti, di mostre autobiografiche, di performances a disposizione di un pubblico che può celebrare così la nascita dell’Ente Lirico/Fondazione Arena di Verona interfacciato con il mondo.

Una manifestazione di respiro internazionale che potrà essere seguita dal vivo e partecipata anche attraverso un portale online che raccoglierà i contributi messi in mostra. Per ricordare, per leggere, per vedere, per ascoltare attraversando il secolo vissuto da chi o da che cosa ha condiviso la nascita nel 1913.

100X100 “Back for the Future” è una mostra divulgativa di oggetti, personaggi, eventi e molto altro ancora attorno ad un anno ben preciso, il 1913. Di ognuno di questi si faranno rivivere piccole o grandi storie, cercando di decifrare i messaggi che trasmettono oggi, cento anni dopo. Quello che potrebbe apparire un divertissment, un esercizio di stile, attorno a un anno della nostra storia, prende spunto dal modus operandi del Festival dell’Arena di Verona.

Aida 1913 fu uno spettacolo che era quanto di più attuale e tecnologicamente avanzato potesse esservi allora. Così sarà Aida 2013, con il debutto del nuovo allestimento e regia a cura della Fura dels Baus.
Celebrazione nella celebrazione dunque, legami che si rinsaldano, un passato che non è solo memoria, ma ha la forza di incidere sul futuro.

100X100 “Back for the Future” è immaginata allestita in diversi spazi (100?) della città di Verona. Persone, oggetti ed eventi collegati alla data del 1913, non solo per comprendere meglio quell’epoca, ma per capire che molti di questi vivono e producono effetti anche oggi. La mostra volgerà il suo sguardo attorno al pianeta, con mostre, film, concerti, azioni teatrali e di strada, incrociando i generi e le nazionalità.

 


 Dal 16 Luglio all' 8 Settembre 2013 - Arena Festival Hall - Palazzo della Gran Guardia


www.arenadiverona100x100.com


 Info e ticket: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


AFH: Mostre Installazioni   Werdi Vagner  Capsula del Tempo


 

lottom1