Sostituzione di protesi in 48H

Impianti zigomatici a Milano

La tecnologia in questi anni ha compiuto passi da gigante in particolare nei campi della medicina e dell’informatica. Nel campo medico hanno fatto delle vere e proprie rivoluzioni sviluppando in molti settori tecniche all’avanguardia. Uno dei campi in cui la medicina ha fatto veramente grandi passi è senza alcun dubbio l’odontoiatria, sicuramente non saremmo mai riusciti a pensare a come la ricerca riuscisse ad utilizzare delle tecniche implantologiche all’avanguardia. Oramai, il pensiero di ricorrere a fastidiose protesi mobili per riuscire a mangiare normalmente e per riuscire a sfoggiare sorrisi smaglianti potrebbe essere solo un lontano passato.

Per vivere bene, purtroppo, i nostri denti sono indispensabili e ci riusciremo solamente mantenendoli in salute, con la pulizia quotidiana e una sana alimentazione, possiamo cercare di mantenerli al meglio. Con il passare degli anni la visita dal dentista diverrà sempre più frequente (senza parlare delle normali pulizie, per esempio quella del tartaro, o le quasi quotidiane visite di controllo).

Per quale motivo dovremmo ricorrere ad un impianto zigomatico?

Dopo l’estrazione di un dente malato dell’arcata superiore dovrebbero passare almeno sei mesi prima di poter dire che la cavità alveolare sia guarita completamente e, solo da quel momento, potremo iniziare il nostro impianto per il posizionamento di un dente artificiale.

Ma lasciando passare troppo tempo dall’estrazione del dente, l’osso della nostra mandibola, dato dal normale invecchiamento fisico, inizierà un processo di rito e potremmo avere problemi che ci impedirebbero di utilizzare un impianto di lunghezza normale. Quindi bisognerà trovare delle alternative valide.

La soluzione più valida fino a qualche anno fa si pensava fosse l’innesto osseo, ma, dopo molteplici studi su casi clinici si è arrivati ad un altra conclusione. Oggi la soluzione migliore sono gli impianti zigomatici. La tecnica in questione risulta la più adatta in tutti quei casi dove risultasse una vasta atrofia dell’osso mascellare.

Come possiamo dedurre direttamente dalla parola, gli impianti zigomatici sono procedure chirurgiche che ancorano direttamente allo zigomo, o ancora meglio all’osso zigomatico, perni lunghi che, orientandoli in obliquo riescono a fornire una robusta stabilità e un forte supporto ad una protesi fissa.

Di seguito potete trovare una tabella che vi dimostra i vantaggi degli impianti zigomatici rapportandoli al metodo oramai quasi obsoleto dell’innesto osseo per il rialzamento del seno mascellare.

innesto-osseo-vs-impianto-zigomatico

Possiamo fin da subito notare che per il cliente avviene un disagio assai inferiore, per via dei tempi di guarigione più ristretti, potendo così riuscire ad usufruire fin da subito la propria dentatura per parlare,mangiare e… finalmente… sorridere in tutta tranquillità; contrariamente a tutto quello che dobbiamo subire con l’innesto osseo dove purtroppo, a volte, dal primo intervento effettuato, per poter eseguire il secondo applicando i perni necessari al sostegno della protesi, dobbiamo attendere fino a 12 mesi.

impianti-zigomaticiAl contrario Gli impianti zigomatici richiedono solo un unico intervento e aspettando solamente due giorni il nostro dentista procederà già all’applicazione definitiva della protesi.

Per non far tardare il sorriso sui vostri volti rivolgetevi con la massima fiducia ad un esperto di impianti zigomatici a Milano e l’atrofia dell’osso mascellare non sarà più un problema che vi riguarderà.

You may also like...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>